Il dramma di Orietta Berti: ‘Pensione da fame, 900 euro dopo 50 anni di carriera e…’

loading...

Tra i vari vip che non se la passano certamente bene dal punto di vista economico c’è anche Orietta Berti, la storica interprete del brano ‘Fin che la barca va’. Dopo le dichiarazioni di Leopoldo Mastelloni, della compianta Marina Ripa di Meana, è giunto il turno della cantante emiliana. Ma andiamo a vedere nello specifico cosa ha dichiarato.
Orietta Berti confessa di avere una pensione di soli 900 euro e si lamenta di non navigare in buone acque

Anche Orietta Berti si lamenta della pensione misera che ogni mese le spetta. Alcune settimane fa, la nota cantane nata a Cavriago ha rilasciato una lunga intervista al magazine di gossip ‘Nuovo’ parlando della sua situazione finanziaria. L’artista emiliana ha confessato di prendere solo 900 euro mensili di pensione nonostante i tantissimi anni di carriera.

“Ho versato contributi per cinquant’anni ma ho una pensione di 900 euro. È mai possibile aver dato tanto e ritrovarsi con così poco in mano?”,

ha dichiarato la diretta interessata.
Molti contribuenti non versavano i contributi a Orietta Berti, mentre la tv è stata sempre corretta con lei

Ma per quale motivo? Ovviamente Orietta Berti lo sa benissimo dicendo questo:

“Molti contributi non mi sono stati versati”.

Orietta Berti ha affermato che i contributi dal 1965 ai primi anni Ottanta sono andati persi, ovvero dal momento in cui ha ricominciato a cantare professionalmente. A quanto pare, quando l’artista emiliana faceva delle serate in dei locali nessun titolare le versava i contributi che le spettavano di diritto. Mentre per la televisione era tutto differente, i dirigenti si comportavano in modo corretto e tutti quelli non li ha persi. La Berti non è l’unica a trovarsi in questa situazione. Come accennato poco fa, anche l’attore Leopoldo Mastelloni si trova in una situazione analoga. Addirittura lui percepisce una pensione ancora più bassa: circa 625 euro al mese.

fonte:www.kontrokultura.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


2 + 4 =