Luci spente su Michael Schumacher, la famiglia rompe il silenzio

loading...

Il campione di Formula Uno non si vede più dal giorno dell’incidente sugli sci, una tragedia che ha colpito la sua famiglia e il mondo dello sport in generale che piange una stella splendente

Il nome Michael Schumacher ormai suona come leggenda. Da giorno dell’incidente sulla neve sono passati ormai più di 4 anni. Eppure sembra che Michael manchi sulla terra proprio da quel giorno, di lui solo silenzio e poca chiarezza. Ecco come sta il grane campione.

Schumacher, la salute oggi

Il grande campione di Formula Uno Mchael Schumacher ha fatto la storia della Ferrari, un nome come il suo è praticamente indimenticabile. Eppure, i media sembrano non interessarsi più alla sua salute. Inizialmente l’attenzione mediatica attorno a Michael e alla sua famiglia era molto serrata, poi piano piano tutto è andato scemando. Ormai Michael sembra morto.

Il campione però, per fortuna è ancora vivo. Da quel giorno drammatico e quella terribile caduta sugli sono oramai passati 4 anni e mezzo. Tutti i parenti hanno preferito tenere strettamente riservate le condizioni di salute dell’ex campione. Intanto però, chi ha conosciuto e vissuto la gloria del grande campione, vuole sapere come sta oggi e se qualche minima possibilità- un giorno- di rivederlo in Tv con il suo solito accento duro e facilmente imitabile.

Le condizioni di Schamacher

A metà giugno Luca di Montezemolo, ex Presidente della Ferrari, pare abbia incontrato la moglie del campione, Corinna, e i figli Mick e Gina Maria. Era un’occasione speciale, l’inaugurazione del museo a Colonia dedicato ai traguardi e alle imprese del campione di Formula 1.

Difficile non trovare similitudini tra i figli di Schumacher e il campione stesso. Anche loro sono molto competiti e manifestano già una certa fame di vittoria Mick, infatti, sta seguendo le orme dell’ex pilota e sta riscuotendo già un gran successo nella Formula 3, la 21enne Gina Maria invece pare sia molto portata nell’equitazione.

Due sportivi a cui auguriamo di avere un futuro splendendo come quello che avrebbe dovuto vivere il padre che adesso non gode di ottima salute. Le condizioni sono stabili, ma il Michael di un tempo non c’è più e forse non tornerà mai.

fonte:www.kontrokultura.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


9 + 5 =