Un uomo finito l’orario di lavoro e molto affamato … (Barzelletta)

loading...

Un uomo finito l’orario di lavoro e molto affamato, decide di andare in un famoso ristorante, rinomato per il suo buon servizio e i prezzi contenuti.

Preso della curiosità il signore, chiede al cameriere del ristorante, come riescono a garantire un buon servizio e prezzi cosi bassi.

Il cameriere spiega che hanno dei bravi consulenti che studiano ogni evento che succede nel ristorante.

Il signore continua a mangiare fino a quando sbadatamente gli cade il cucchiaio a terra.

Prontamente il camerire esatrae dal suo grembiule un nuovo cucchiaio e lo da al signore, che rimane basito della velocità e gli chiede come ha fatto.

“Questo è opera dei nostri consulenti che facendo un’analisi hanno stabilito che il 60 % dei nostri clienti perdono una posata che è il più delle volte è un cucchiaio, e quindi lo teniamo sempre in tasca.”

Dopo un pò il signore nota che ogni cameriere a una cordicella che pende dai pantaloni e quindi chiede nuovamente spigazioni al cameriere del ristorante.

Questo è sempre opera dei nostri consulenti, che hanno dedotto che il personale che lavora 40 ore a settimana perde due ore al mese per lavarsi le mani dopo aver fatto *ipì.

Allora, noi attacchiamo questa cordicella alla punta del *ene, così possiamo tirarlo fuori senza toccarci.

Quindi non dobbiamo lavarci le mani dopo…

– Va bene, ma come fate a rimetterlo dentro senza toccarlo?

– Non so gli altri, ma io uso il cucchiaio che tengo in tasca!!!!

HAHAHAHA ! ! !

Se questa barzelletta ti ha fatto ridere condividila con i tuoi amici !

Eccone un’altra !

Una coppia giovane sposata si reca dal dottore

Dottore, io e mia moglie

abbiamo un figlio con i capelli rossi

mentre noi siamo castani , come mai !!???

“Ma voi quante volte all’anno fate l’amore? ”

Una dottore

” allora il problema è risolto: è la ruggine !!!!.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


5 + 3 =