Un anziano ed una bella ragazza… (Barzelletta)

loading...

Un anziano ed una bella ragazza

aspettano l’autobus che arriva con ritardo.

La ragazza si rivolge all’autista gesticolando col braccio destro e lui replica col braccio sinistro.

Poi la ragazza si porta ambedue le mani sotto il seno e lo fa vibrare.

L’autista risponde portandosi entrambe le mani nelle zone basse dimenandole animosamente.

Allora l’anziano signore che aveva assistito alla scena, rimprovera l’autista dicendogli di vergognarsi per come stava trattando la ragazza, che avrebbe potuto essere sua figlia.

E lui spiega sorridendo:

“Ah nonnetto, ma cosa hai capito? La ragazza è sordomuta!

Mi ha chiesto se voltavo a destra ed io ho risposto di no, che sto andando a sinistra, poi voleva sapere se passavo per la centrale del latte e le ho risposto che no, che sto andando al mercato del pesce…”

HAHAHAHA ! ! !

Se questa barzelletta ti ha fatto ridere condividila con i tuoi amici !

Eccone subito un’altra:

Un tipo va da uno psichiatra e gli dice:

– ‘Dottore! Mia moglie e’ pazza. Crede di essere una pulce. Salta di qua e di la’, mi mordicchia sulla testa…’.

– ‘Beh, in questo caso, e’ sicuramente pazza. Me la porti qui’.

E il signore, togliendosi una pulce dai capelli:

– ‘Hai visto? Avevo ragione io quando dicevo che la pazza eri tu!’.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


7 + 6 =