LA SIGNORA CATERINA, L’ORGANISTA DELLA CHIESA, SVELA AL PARROCO QUALCOSA DI SORPRENDENTE…

loading...

Un pomeriggio il giovane parroco della chiesa di un piccolo paese della Sicilia, andò a far visita alla Signora Caterina, organista della chiesa. La donna aveva da poco compiuto 80 anni e non si era mai sposata. Nel Paese era ben voluta per la sua dolcezza e i suoi modi gentile. Quando il parroco andò a trovarla, la signorina si sentì onorata di riceverlo nella sua casa. Lo fece accomodare nel salotto in stile vittoriano e gli preparò una calda tazza di tè.

Mentre la donna era in cucina per prepare il tè, il giovane prelato che era seduto di fronte all’organo notò sullo strumento una ciotola di vetro piena d’acqua. Stupito di ciò, si alzò e andò a vedere cosa vi era dentro. Rimase incredibilmente stupito quando si accorse che lì dentro galleggiava un preservativo. Immaginate un po’ la sorpresa del parroco e soprattutto era curioso di capire perchè la donna tenesse quella strana ciotola. Appena la Signora Caterina portò il tè con i pasticcini, i due cominciarono a parlare del più e del meno, ma il parroco non faceva che pensare a quella ciotola sull’organo.

Chiacchiera dopo chiacchiera l’uomo si prese di coraggio e chiese alla donna:” Signora Caterina, mi tolga una curiosità, che cos’è quello?” indicando la ciotola. La signorina non esitò e rispose: “Ah si, non è meraviglioso? Circa un anno fa passeggiando per le strade del centro trovai una strana scatola piena per terra. La raccolsi e lessi le istruzioni, dicevano di metterlo sull’organo, tenerlo bagnato così da prevenire eventuali malattie.” Il parroco sgranò gli occhi e continuò ad ascoltare la signora. “Sa una cosa? Da quando l’ho messo lì non ho avuto neanche un raffreddore!”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


8 + 5 =